LASER TERAPIA

La luce del laser, sulla quale si basa la laserterapia, possiede qualità uniche che la rendono adatta all’impiego terapeutico. La luce laser è monocromatica (lunghezza d’onda singola), coerente, (in fase, sia nel tempo sia nello spazio), e collimata (le onde di luce sono parallele). Queste proprietà permettono di generare e di distribuire con grande precisione un’energia molto concentrata, in grado di interagire con la pelle per ottenere i risultati desiderati. In particolare, proprio la monocromaticità della luce laser consente di mirare in modo selettivo le strutture della pelle che assorbono preferenzialmente luce di quella specifica lunghezza d’onda: acqua, emoglobina, melanina.

Mediante l’utilizzo del laser CO2 è possibile rimuovere ambulatorialmente neoformazioni cutanee benigne nel giro di pochi minuti, con o senza anestesia locale, senza lasciare alcuna cicatrice visibile.

Tra le patologie più frequenti e trattate si possono menzionare:

  • Nevi dermici (nei)
  • Fibromi penduli (piccole escrescenze della pelle)
  • Cheratosi seborroiche, solari, e senili (piccole pigmentazioni e ispessimenti della pelle dovuti a esposizione solare, età, e fattori costituzionali)
  • Xantelasmi (piccoli accumuli di grasso localizzati a livello palpebrale)
  • Verruche piane o rilevate di mani, piedi, viso
  • Cicatrici post-acneiche, post-chirurgiche e post-traumatiche ipertrofiche (cicatrici arrossate, ispessite e rilevate sul piano cutaneo)

Mediante l’utilizzo di un laser a erbium è possibile eseguire ambulatoriamente nel giro di pochi minuti, con o senza anestesia locale, e senza lasciare alcuna cicatrice visibile:

  • Rimozione di macchie solari e senili a livello del viso, del corpo e delle mani
  • Trattamento di rughe superficiali e medie soprattutto a livello della regione palpebrale inferiore e del labbro superiore (il cosiddetto “codice a barre”)
  • Ringiovanimento cutaneo di una più regioni del viso
  • Attenuazione degli esiti cicatriziali dell’acne

Mediante l’utilizzo di un laser vascolare è possibile trattare ambulatoriamente nel giro di pochi minuti, senza anestesia locale, e senza lasciare alcuna cicatrice visibile:

  • Teleangectasie (capillari e piccole vene particolarmente superficiali e dilatate), più frequenti sul viso e a livello degli arti inferiori
  • Angiomi (neoformazioni vascolari benigne dall’aspetto rossastro o violaceo), presenti ovunque sul viso e sul corpo
  • Couperose (arrossamento intenso e cronico di particolari aree del viso, soprattutto guance e naso, caratterizzato dalla presenza di piccole vene dilatate e superficiali)

Mediante l’utilizzo di un laser frazionale (Fraxel) è possibile eseguire ambulatoriamente nel giro di pochi minuti, con o senza anestesia locale, e senza lasciare alcuna cicatrice visibile:

  • Ringiovanimento cutaneo non ablativo (che quindi non crea alcun sanguinamento, e di conseguenza non lascia cicatrici) di una o più parti del viso, del collo e del décolté
  • Spianamento di rughe superficiali e medie
  • Attenuazione degli esiti cicatriziali dell’acne
  • Miglioramento di tono e spessore cutaneo
  • Schiarimento di una o più macchie del viso con conseguente uniformazione del colorito del viso

Questo tipo di laser agisce rimuovendo lo strato più superficiale della pelle (strato corneo) e stimolando e rigenerando lo strato più profondo (derma papillare).

Epilazione a lungo termine

Mediante l’utilizzo di un laser ad alessandrite è possibile eseguire ambulatoriamente senza anestesia locale, e senza lasciare alcuna cicatrice visibile, l’epilazione delle seguenti zone del corpo:

Viso
Ascelle
Braccia e avambraccia
Torace
Addome
Dorso
Inguine
Gambe

Il trattamento è poco doloroso, dura da pochi minuti fino a un’ora a seconda della zona da trattare, ed è in grado di garantire:

  • Progressiva e duratura riduzione del numero dei peli
  • Schiarimento dei peli residui
  • Diminuzione del diametro dei peli che quindi crescono sempre più fini e fragili
  • Rallentamento del tempo di ricrescita del pelo

Precauzioni dopo la laserterapia

A seconda del tipo di laser utilizzato può essere necessario:

Non esporsi al sole o fare lampade abbronzanti prima o dopo il trattamento

Utilizzare creme lenitive, idratanti o antibiotiche dopo il trattamento

Proteggere l’area trattata con una piccola medicazione per uno o più giorni.