LINERASE®

A partire da una certà età, nell’organismo la produzione di collagene rallenta naturalmente e progressivamente. La pelle del viso e del corpo perde tono ed elasticità, e compaiono le rughe. Per contrastare questo calo fisiologico e ripristinare un aspetto più liscio, luminoso e giovanile della pelle, la scienza estetica ci viene in aiuto con Linerase®, il collagene eterologo specifico per la rigenerazione e la ricostruzione dei tessuti in uomini e donne in età matura.

Linerase®, la bioristrutturazione dolce con il collagene.

A partire da una certà età, nell’organismo la produzione di collagene rallenta naturalmente e progressivamente. La pelle del viso e del corpo perde tono ed elasticità, e compaiono le rughe. Per contrastare questo calo fisiologico e ripristinare un aspetto più liscio, luminoso e giovanile della pelle, la scienza estetica ci viene in aiuto con Linerase®, il collagene eterologo specifico per la rigenerazione e la ricostruzione dei tessuti in uomini e donne in età matura.

Sono tre i componenti strutturali primari del derma: il collagene, l’elastina e i mucopolisaccaridi (o GAG, glicosaminoglicani). Su questi tre elementi si è concentrata negli ultimi decenni tutta la ricerca sulle strategie anti-aging relative alla pelle – dalle creme “antirughe” ai filler della medicina estetica.

Di origine animale, Linerase® è un dispositivo medico di classe III che favorisce la ristrutturazione dei tessuti cutanei e aiuta a rallentare il processo di invecchiamento, contribuendo a a tonificare, distendere e idratare la pelle in profondità. Quando la pelle del viso, delle mani, del collo e del décolleté perde morbidezza, tono ed elasticità, il collagene aiuta a rigenerare i tessuti dermici perché apporta alla loro armatura originale le proteine essenziali.

Il trattamento con Linerase®

Consiste in microiniezioni di collagene a livello sottocutaneo del viso, del collo, del décolleté e del dorso delle mani. Il trattamento è poco doloroso, si esegue ambulatoriamente in pochi minuti, può essere effettuato in ogni stagione dell’anno, ed è indicato sia negli uomini sia nelle donne.

Solitamente è previsto un trattamento iniziale di tre sedute distanziate di 15 giorni una dall’altra, e successivamente una terapia di mantenimento di una seduta ogni due mesi per garantire un risultato duraturo.

Il collagene è la principale proteina fibrosa insolubile presente tra le cellule (matrice extracellulare) e nel tessuto connettivo; di fatto, è la più abbondante proteina presente nei mammiferi. Esistono svariati tipi di collagene, tuttavia l’80-90% di quello presente nell’organismo è rappresentato dai tipi I, II e III. Queste molecole si aggregano per formare lunghe e sottili fibrille (o strutture simili), mentre il collagene di tipo IV forma un reticolo bidimensionale; nella sostanza però, tutte le varietà di collagene e delle strutture che esso forma svolgono sempre la stessa funzione: aiutare i tessuti a sopportare i danni meccanici (stiramenti, ecc.).

Il collagene è presente quasi ovunque nell’organismo umano – dai tendini ai legamenti, dalle cornee alla cartilagine, dalle ossa ai vasi sanguigni, all’intestino, e ovviamente, è un costituente fondamentale della pelle. Il collagene del tipo I – su cui è basato Linerase® – è il più abbondante in assoluto e forma fibre di grandi dimensioni chiamate, appunto, “fibre di collagene”. E’ presente nel tessuto cicatriziale, nei tendini, legamenti e ossa, nella dentina e nel derma.

L’obiettivo del bioringiovanimento della pelle è il potenziamento di svariate capacità dell’organismo, incluse la stimolazione delle attività cellulari, l’idratazione, e la sintesi di collagene, elastina e acido ialuronico. L’effetto desiderato può essere ottenuto con diverse metodiche, tra le quali la microiniezione nel derma superficiale di prodotti che contengono un solo ingrediente attivo – come nel caso del collagene – o un cocktail di componenti diversi biocompatibili e completamente riassorbibili. E’ questo il caso dell’acido ialuronico, delle vitamine, minerali e nutrienti della biorivitalizzazione, dei fattori di crescita (PRP), e così via.