BOTOX

TOSSINA BOTULINICA

La tossina botulinica crea una temporanea paralisi muscolare, e grazie a questa proprietà riduce l’estensione e la profondità di rughe e solchi del viso, in particolare le rughe della fronte e quelle peri-oculari.

Le controindicazioni sono allergia all’albumina, malattie neurologiche, gravidanza, allattamento, infezioni locali.

L’effetto della tossina botulinica è visibile mediamente dopo 2-3 giorni, e il massimo risultato si ha dopo 10-12 giorni dal trattamento. La durata del trattamento varia da 3-6 mesi a seconda del tipo di paziente.

Precauzioni dopo il trattamento

Per le 24 ore successive al trattamento è consigliabile asternersi dall’attività sportiva, dall’esposizione al sole o alle lampade abbronzanti, dal bagno turco e dalla sauna. Non massaggiare la zona trattata.

Tossina botulinica (Botox) per il trattamento dell’iperidrosi

Per “iperidrosi” si intende una sudorazione eccessiva dovuta a una iperattività delle ghiandole sudoripare a livello delle ascelle, delle mani e dei piedi, che spesso è fonte di disagio per i pazienti.

Grazie all’utilizzo della tossina botulinica è possibile diminuire l’attività di queste ghiandole, regolandone l’attività secretoria, e riportare la sudorazione a livelli normali.

Precauzioni dopo il trattamento

Per le 24 ore successive al trattamento asternersi dall’attività sportiva, dall’esposizione al sole o alle lampade abbronzanti, dal bagno turco e dalla sauna. Non massaggiare la zona trattata.